Community

SeFlow, per i clienti DDoS Protected e Transito Protetto, imposta delle community nei prefissi inviati così da permettere ai propri clienti di manipolare le proprie localpref e dirottare secondo necessità.

Community ricevute dai clienti e loro Significato

 

Community Descrizione
49367:1 Prefisso originato da SeFlow o da un cliente Diretto
49367:2 Prefisso originato da uno dei Transiti (NTT,Sparkle,CogentCo)
49367:3 Prefisso ricevuto da PNI (Cross-connect dirette con AS)
49367:174 Prefisso ricevuto dal transito CogentCo
49367:2914 Prefisso ricevuto dal transito NTT
49367:6762 Prefisso ricevuto dal transito SParkle
49367:61968 Prefisso ricevuto dall' exchange MIX
49367:43369 Prefisso ricevuto dall' exchange MINAP
49367:15169 Prefisso ricevuto dalla PNI Google
 
 
Con queste community potrete ottimizzare la vostra rete.
 
Alcuni esempi:
 
- Avete impostato localpref a 400 verso i peer al MIX. SeFlow effettua peering al mix con alcuni operatori verso cui voi non fate peering. Impostando una local pref a 200 per i vostri peer. a 150 per i prefissi con community 49367:61968 . Avrete modo di avere le migliori latenze possibili. Tutte le altre rotte avranno localpref 100 standard (salvo diversamente impostata) e utilizzeranno i vostri transiti.
 
- Non siete afferenti al MINAP, impostando localmente a 200 la localpref dei prefissi con community 49367:43369 utilizzerete SeFlow come trasporto verso il Minap. (Consigliamo di aggiungere 2x di prepend sui transiti per compensare l' aggiunta del nostro AS).
 
- Avete già tra i vostri transiti NTT e fate prepending? Impostate localpref 90 alle rotte con community 49367:2914 e sfrutterete il vostro link diretto con NTT e SeFlow come backup.
 
 
 
 
SeFlow sta testando anche le community per il controllo del traffico. Verranno rilasciate presto

Was this article helpful?
Dislike0 Like0

Views: 839